Yamaha MODX

  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3272
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 191  

17-03-19 20.33

@ PROXY1
Grazie kurz4ever. Ultima cosa....in rete ho sentito la Genos che ha dei suoni fantastici, sai se sul Genos si possono creare, come sul Modx, layer di tre o quattro suoni e richiamarli al momento che servono?
Mai vista una Genos, solo che mi pare decisamente un'altra cosa rispetto a modx/montage
  • progettare
  • Membro: Senior
  • Risp: 237
  • Loc: Cosenza
  • Status:
  • Thanks: 0  

17-03-19 22.13

@ kurz4ever
Dopo essere riuscito a metterci le mani sopra con un minimo di continuità mi sento di fare qualche osservazione sulla modx7
1. le impostazioni originali della sensibilità non mi piacciono, ho dovuto portare la curva sul soft più soft che c'è, ora riesco a controllarla bene ed il fatto che i tasti siano poco più che synth action non mi pesa, anzi mi permette pure di essere più veloce rispetto ad una pesata (ma anche alla semi del pc3)
2. ho dovuto ritoccare un paio di piani perchè i campioni FF e FFF venivano innescati a velocità MIDI troppo alta (ed i piani sembravano troppo "stonfi")
3. il piano migliore mi sembra ancora il vecchio s700 (solo tre livelli di velocità, ma è deciso e con un suono ricco e pieno in gamma bassa)
4. devo dire che i suoni di fabbrica sono in generale molto belli (compreso il cp80), tranne gli hammond (il limite mi sa che non sono i campioni, ma l'emulazione del leslie che "smiagola" troppo se aumento la velocità di rotazione dei coni oltre gli 8Hz
5. E' vero che non ha un VA in sintesi sottrattiva, ma gli oscillatori FM-X generano anche sawtooth e direi pure rect oltre al sin (quindi con un minimo di FM una PWM vera si potrà pure fare, no?, e magari pure un soft sync), e tenendo conto che ci si può mettere un filtro, direi che siamo vicini ad una generazione di suoni virtuale in sintesi sottrattiva non proveniente da campioni
6. la SSS è proprio comoda, anche se limitata a performances di 4 parti
7. anche le 8 scene disponibili per ogni performances sono utilissime... una sola performance per fare tutto un pezzo, l'unica accortezza è ricordarsi che se in un cambio di scena si imposta il mute su una parte le note verranno troncate
8. il display è grande, luminoso e le informzioni sono disposte in modo ordinato
9. il bosendorfer fornito da yamaha è un po'...mah... diciamo che preferisco i piani che già sono onboard (e risparmio 450MB di flash)
10. la gestione dei controller non è il massimo: o vengono resettati in una posizione fissa ad ogni cambio performances o si ereditano da come sono stati impostati dall'utente... e questa era la ragione per cui impostando il pedale sustain per cambiare la velocità del rotary al cambio performance stava sempre su fast: il reset del pedale continuo lo mette sempre sul valore massimo... per risolvere ho preso un pedale m-audio exp (da 15 euro) che non arriva a 128 di valore ed ho impostato una curva user sul controller in modo da mappare 128 in 0. Ora il leslie lo controllo dal pedale di espressione ed al cambio performance resta su SLOW
11. il volume in uscità è bassino (confrontato col pc3k che esce bilanciato), ma molto pulito, quindi basta alzare il gain sul mixer
12. sarà pure di plastichina, ma mi sembra abbastanza robusto per suonarci e portarlo fuori comodamente (e pesa 7kg o poco più)... ovviamente con un poca di attenzione a non metterlo sotto a qualcosa di pesante (ma vale pure per il pc3 che è fatto in acciaio e legno)... in quel caso il solito flight case è d'obbligo
13. i pulsanti di trasposizione spostano pure gli split point... l'unica è andare sul setting globale e trasporre il synth e non la keyboard
14. non so quanta differenza sonora ci sia col Montage (che non possiedo), ma questo strumento suona proprio bene (anche se rispetto al pc3k, magari con un paio di librerie, beh... c'è ancora diversa strada da fare almeno di termini di risultato finale)

Il s.o. resta abbastanza complesso, ma in un paio d'ore ci si prende la mano e si va più spediti (specialmente se si viene da un'altro synth digitale)
Nel complesso per la fascia sotto i 10Kg la consiglierei.
Il modx ha al suo interno un banco GM per poterlo usare all'occasione come sorgente sonoro per basi midi files? A proposito..carica basi midi o mp3?
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14410
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1835  

17-03-19 22.35

@ progettare
Il modx ha al suo interno un banco GM per poterlo usare all'occasione come sorgente sonoro per basi midi files? A proposito..carica basi midi o mp3?
GM (General MIDI) è uno standard universale per l'organizzazione delle voci e delle funzioni MIDI di sintetizzatori e generatori di suoni. È stato studiato principalmente per garantire che qualsiasi song creata mediante un determinato dispositivo GM suoni in modo identico in ogni altro dispositivo GM, indipendentemente dal produttore o dal modello. Il banco GM del MODX è progettato per riprodurre in modo opportuno i dati delle song GM. Tenere comunque presente che il suono potrebbe non corrispondere esattamente a quello riprodotto dal generatore di suoni originale.

MODX è in grado di riprodurre file audio (.wav) da un'unità flash USB, indipendentemente dal fatto che siano stati creati dallo strumento stesso o provengano da un'altra origine.

In ogni caso, esistono apparecchiature specifiche dedicate alla riproduzione di basi MIDI e audio. Usare MODX è voler complicarsi la vita inutilmente.
  • progettare
  • Membro: Senior
  • Risp: 237
  • Loc: Cosenza
  • Status:
  • Thanks: 0  

17-03-19 22.54

@ michelet
GM (General MIDI) è uno standard universale per l'organizzazione delle voci e delle funzioni MIDI di sintetizzatori e generatori di suoni. È stato studiato principalmente per garantire che qualsiasi song creata mediante un determinato dispositivo GM suoni in modo identico in ogni altro dispositivo GM, indipendentemente dal produttore o dal modello. Il banco GM del MODX è progettato per riprodurre in modo opportuno i dati delle song GM. Tenere comunque presente che il suono potrebbe non corrispondere esattamente a quello riprodotto dal generatore di suoni originale.

MODX è in grado di riprodurre file audio (.wav) da un'unità flash USB, indipendentemente dal fatto che siano stati creati dallo strumento stesso o provengano da un'altra origine.

In ogni caso, esistono apparecchiature specifiche dedicate alla riproduzione di basi MIDI e audio. Usare MODX è voler complicarsi la vita inutilmente.
Circa 8 anni fa ho avuto un motif xs. Non mi piaceva molto il timbro di piano acustico e nemmeno gli string pad, erano un po freddi. Vi chiedo, nella Modx i suoni di piano, gli string ecc.. sono diversi dal motif xs?
  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14410
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1835  

17-03-19 23.00

@ progettare
Circa 8 anni fa ho avuto un motif xs. Non mi piaceva molto il timbro di piano acustico e nemmeno gli string pad, erano un po freddi. Vi chiedo, nella Modx i suoni di piano, gli string ecc.. sono diversi dal motif xs?
Se già Motif XS non ti piaceva, penso sarà lo stesso - in termini generali - anche per MODX. Timbricamente è più raffinato di Motif XS, l'offerta timbrica è maggiore, però sempre uno strumento Yamaha rimane.
In ogni caso va ascoltato, perché sono le impressioni personali a determinare la scelta.
  • progettare
  • Membro: Senior
  • Risp: 237
  • Loc: Cosenza
  • Status:
  • Thanks: 0  

17-03-19 23.03

@ michelet
Se già Motif XS non ti piaceva, penso sarà lo stesso - in termini generali - anche per MODX. Timbricamente è più raffinato di Motif XS, l'offerta timbrica è maggiore, però sempre uno strumento Yamaha rimane.
In ogni caso va ascoltato, perché sono le impressioni personali a determinare la scelta.
emo
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3272
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 191  

18-03-19 08.14

@ progettare
Circa 8 anni fa ho avuto un motif xs. Non mi piaceva molto il timbro di piano acustico e nemmeno gli string pad, erano un po freddi. Vi chiedo, nella Modx i suoni di piano, gli string ecc.. sono diversi dal motif xs?
Mi associo al pensiero di Michele. Certo che la waverom del modx è quasi 15 volte quella del motif xs, quindi ci sono stati miglioramenti notevoli, specialmente nella categoria dei piani acustici e negli orchestrali (categoria per la quale comunque continuo a preferire il kurzweil). I pad non mi sembrano male, e comunque ci sono tutti i suoni in FM in più (che non sono solo piani DX). Ascoltati le demo di montage expanded (una libreria free con parecchi suoni interessanti) oltre a quelle del montage/modx.
  • lipzve
  • Membro: Expert
  • Risp: 1899
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 36  

19-03-19 11.45

@ kurz4ever
Mi associo al pensiero di Michele. Certo che la waverom del modx è quasi 15 volte quella del motif xs, quindi ci sono stati miglioramenti notevoli, specialmente nella categoria dei piani acustici e negli orchestrali (categoria per la quale comunque continuo a preferire il kurzweil). I pad non mi sembrano male, e comunque ci sono tutti i suoni in FM in più (che non sono solo piani DX). Ascoltati le demo di montage expanded (una libreria free con parecchi suoni interessanti) oltre a quelle del montage/modx.
Aggiungo la mia esperienza, a me non piaceva molto il piano del motif, infatti il mio rack lo miscelo con quello della FA08 per ottenere un timbro interessante.

Tuttavia, quello della MODX mi è piaciuto parecchio, non voglio smentire nessuno, semplicemente è una domanda troppo personale per farla ad altri...

  • michelet
  • Membro: Supporter
  • Risp: 14410
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 1835  

19-03-19 12.20

lipzve ha scritto:
Aggiungo la mia esperienza, a me non piaceva molto il piano del motif, infatti il mio rack lo miscelo con quello della FA08 per ottenere un timbro interessante.

emoemoemoemoemo
Vorresti dire che ti piacciono i battimenti generatisi tra i due timbri diversi sovrapposti?? Quel chorus innaturale? De gustibus...
  • PROXY1
  • Membro: Guest
  • Risp: 63
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

22-03-19 22.14

@ lipzve
Aggiungo la mia esperienza, a me non piaceva molto il piano del motif, infatti il mio rack lo miscelo con quello della FA08 per ottenere un timbro interessante.

Tuttavia, quello della MODX mi è piaciuto parecchio, non voglio smentire nessuno, semplicemente è una domanda troppo personale per farla ad altri...

Ciao Lipzve e Marcoballa, possiedo anche io un Fa08. La roland Fa08 ha un'ottima dinamica, esce bene nel live, il Modx ha una buona presenza sonora? Inoltre, cosa hai trovato di meglio nel Modx rispetto al Fa08. Capisco che dipende dal proprio gusto ma mi interessa conoscere il vostro giudizio che possedete visto la Fa08. Grazie
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3272
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 191  

23-03-19 07.06

@ PROXY1
Ciao Lipzve e Marcoballa, possiedo anche io un Fa08. La roland Fa08 ha un'ottima dinamica, esce bene nel live, il Modx ha una buona presenza sonora? Inoltre, cosa hai trovato di meglio nel Modx rispetto al Fa08. Capisco che dipende dal proprio gusto ma mi interessa conoscere il vostro giudizio che possedete visto la Fa08. Grazie
Provo a rispondere io. Ho avuto integra 7 e Jupiter 80, ora ho modx7. Non c'è il fa 08 ma penso comunque di poter esprimere un giudizio almeno sui suoni.
A mio gusto i pianoforti acustici del modx sono più suonabili di quelli di integra, hanno un decay più lungo ed un suono più ricco. Mancano della string resonance ma ne faccio volentieri a meno. Per i piani elettrici la qualità secondo me è più o meno lì. Forse gli effetti di integra sono il limite. Hammond: non sono cloni ne l'uno né l'altro, ma tra i due meglio Yamaha. Acustici in generale: i Supernatural di integra hanno qualcosina in più di quelli Yamaha, ma la differenza in termini di resa è poca. Fa manca di molti strumenti Supernatural acustici, e può caricare solo 2 srx, quindi forse anche qui Yamaha ha quel piccolo vantaggio. Sintetici: per i classici direi che Roland ha qualcosa in più, ma modx ha un engine FM vero.
In più modx ha 1gb di spazio per librerie user, quindi dove è carente si può rinforzare. Ma dalla tastiera può controllare solo 8zone, l'implementazione midi ha parecchi limiti e non ha un sequencer completo... Diciamo che è più un synth che una ws.
Personalmente li vedo come strumenti complementari piuttosto che sostitutivi l'uno dell'altro.
  • PROXY1
  • Membro: Guest
  • Risp: 63
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

23-03-19 11.05

@ kurz4ever
Provo a rispondere io. Ho avuto integra 7 e Jupiter 80, ora ho modx7. Non c'è il fa 08 ma penso comunque di poter esprimere un giudizio almeno sui suoni.
A mio gusto i pianoforti acustici del modx sono più suonabili di quelli di integra, hanno un decay più lungo ed un suono più ricco. Mancano della string resonance ma ne faccio volentieri a meno. Per i piani elettrici la qualità secondo me è più o meno lì. Forse gli effetti di integra sono il limite. Hammond: non sono cloni ne l'uno né l'altro, ma tra i due meglio Yamaha. Acustici in generale: i Supernatural di integra hanno qualcosina in più di quelli Yamaha, ma la differenza in termini di resa è poca. Fa manca di molti strumenti Supernatural acustici, e può caricare solo 2 srx, quindi forse anche qui Yamaha ha quel piccolo vantaggio. Sintetici: per i classici direi che Roland ha qualcosa in più, ma modx ha un engine FM vero.
In più modx ha 1gb di spazio per librerie user, quindi dove è carente si può rinforzare. Ma dalla tastiera può controllare solo 8zone, l'implementazione midi ha parecchi limiti e non ha un sequencer completo... Diciamo che è più un synth che una ws.
Personalmente li vedo come strumenti complementari piuttosto che sostitutivi l'uno dell'altro.
Grazie kurz4everemo
  • Constrictor
  • Membro: Expert
  • Risp: 2502
  • Loc: Cosenza
  • Status:
  • Thanks: 128  

07-04-19 13.02

@Kurz4ever
Come da te richiesto, ecco il mio post sul thread MoDx.

Dopo aver letto la tua chiara e precisa disamina, dal momento che ho fatto un pensierino sul MoDx 61/76/88 che dir si voglia, pensi:
1) Che a parità di budget ci siano altri concorrenti blasonati, magari con prestazioni analoghe o superiori e più semplici da utilizzare?
2) A parte il maggior numero di ottave, esistono concrete differenze in termini di prestazioni tra i tre modelli MoDx?
Grazie.
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3272
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 191  

07-04-19 13.11

@ Constrictor
@Kurz4ever
Come da te richiesto, ecco il mio post sul thread MoDx.

Dopo aver letto la tua chiara e precisa disamina, dal momento che ho fatto un pensierino sul MoDx 61/76/88 che dir si voglia, pensi:
1) Che a parità di budget ci siano altri concorrenti blasonati, magari con prestazioni analoghe o superiori e più semplici da utilizzare?
2) A parte il maggior numero di ottave, esistono concrete differenze in termini di prestazioni tra i tre modelli MoDx?
Grazie.
1. per quel budget come ws generiche si trovano roland fa0X e korg krome. Kurzweil non ha ws di media gamma (forse il PC4 che uscirà fra poco). Krome non lo conosco (a parte le demo su internet).
Il confonto con fa/integra lo puoi leggere nel post precedente e se risali un poco anche qualche osservazione più precisa sul modx
2. che io sappia no.
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3272
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 191  

07-04-19 21.55

@ kurz4ever
1. per quel budget come ws generiche si trovano roland fa0X e korg krome. Kurzweil non ha ws di media gamma (forse il PC4 che uscirà fra poco). Krome non lo conosco (a parte le demo su internet).
Il confonto con fa/integra lo puoi leggere nel post precedente e se risali un poco anche qualche osservazione più precisa sul modx
2. che io sappia no.
In realtà mi sono accorto che pc3le è ancora presente tra gli strumenti non legacy, quindi anche Kurz ha ancora un synth ws di gamma media.
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9374
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 601  

07-04-19 22.04

@ kurz4ever
In realtà mi sono accorto che pc3le è ancora presente tra gli strumenti non legacy, quindi anche Kurz ha ancora un synth ws di gamma media.
no ma il fatto che sia presente sul sito non vuol dire molto, non credo sia ancora in produzione, FORSE....ci sono esemplari di magazzino, fondi diciamo ma non penso la facciano ancora.

anche sul sito yamaha é presente il cp300, ma credi sia possibile averne uno nuovo? forse si, nel caso ce ne sia qualcuno in giro tra i distributori come fondo, ma sicuro oggi non ne escono piu dalla fabbrica.
  • orange1978
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9374
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 601  

07-04-19 22.10

a proposito di suoni sintetici su modx....ho scoperto che ad esempio negli algoritmi effetto di montage é possibile usare il ring modulator prendendo il segnale da altre parti, questo unito alla fmx, al motion sequencer e ad altre cose potrebbe mettere la awm2 in condizioni di parita o quasi rispetto a roland, potendo modulare un oscillatore awm o fm con qualsiasi altro oscillatore campionato e viceversa (mangiandosi ovviamente delle parti ma ogni performance ne contiene otto....)

continuano comunque a non piacermi le forme d'onda synth interne nel modx/montage, da questo punto di vista roland e korg hanno una scelta migliore sopratutto la prima, bisognerebbe poter compensare la cosa importando delle nuove wavetables, so che ci sono persone che sono riuscite a farlo gia con sy85 che aveva 512k interni andando a migliorare notevolmente la potenzialitá sui suoni synth dello strumento, il fatto é che la gestione della flash di montage/modx proprio non mi piace ma é un aspetto che andrebbe approfondito.
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3272
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 191  

07-04-19 23.18

@ orange1978
a proposito di suoni sintetici su modx....ho scoperto che ad esempio negli algoritmi effetto di montage é possibile usare il ring modulator prendendo il segnale da altre parti, questo unito alla fmx, al motion sequencer e ad altre cose potrebbe mettere la awm2 in condizioni di parita o quasi rispetto a roland, potendo modulare un oscillatore awm o fm con qualsiasi altro oscillatore campionato e viceversa (mangiandosi ovviamente delle parti ma ogni performance ne contiene otto....)

continuano comunque a non piacermi le forme d'onda synth interne nel modx/montage, da questo punto di vista roland e korg hanno una scelta migliore sopratutto la prima, bisognerebbe poter compensare la cosa importando delle nuove wavetables, so che ci sono persone che sono riuscite a farlo gia con sy85 che aveva 512k interni andando a migliorare notevolmente la potenzialitá sui suoni synth dello strumento, il fatto é che la gestione della flash di montage/modx proprio non mi piace ma é un aspetto che andrebbe approfondito.
Mah, io penso che sia una sorta di accanimento terapeutico fare sound design sul modx. A parte la FMX per me il modx resta un buon rompler con 1gb di flash. E per le forme d'onda vintage ci sono le phat analog. Per il qualcosa in più c'è il VA del mio PC3K. Oppure volendo qualunque vst usando il modx come scheda audio.
  • tecladista
  • Membro: Guest
  • Risp: 1
  • Loc:
  • Status:
  • Thanks: 0  

10-04-19 14.45

Buongiorno a tutti, mi presento mi sono appena iscritto. Sono un tastierista amatore, in procinto di comprare una MODX (probabilmente la 76 tasti) e scrivo per un chiarimento sulle dimensioni, dal momento che dovrò sistemare la tastiera sotto la scrivania e ho i millimetri contati emo .

In particolare vorrei chiedere gentilmente a chi possiede una di queste workstation qual'è l'altezza reale della tastiera (intendo dal piano su cui è poggiata fino alla parte più sporgente, credo che sia il superknob). Yamaha dichiara 134mm ma non so se questa misura è relativa solo al pannello posteriore o comprende anche piedini e pomelli sporgenti.

Grazie a chi vorrà aiutarmi. emo
  • kurz4ever
  • Membro: Expert
  • Risp: 3272
  • Loc: Venezia
  • Status:
  • Thanks: 191  

10-04-19 19.26

@ tecladista
Buongiorno a tutti, mi presento mi sono appena iscritto. Sono un tastierista amatore, in procinto di comprare una MODX (probabilmente la 76 tasti) e scrivo per un chiarimento sulle dimensioni, dal momento che dovrò sistemare la tastiera sotto la scrivania e ho i millimetri contati emo .

In particolare vorrei chiedere gentilmente a chi possiede una di queste workstation qual'è l'altezza reale della tastiera (intendo dal piano su cui è poggiata fino alla parte più sporgente, credo che sia il superknob). Yamaha dichiara 134mm ma non so se questa misura è relativa solo al pannello posteriore o comprende anche piedini e pomelli sporgenti.

Grazie a chi vorrà aiutarmi. emo
CIao, non ho uno strumento di precisione e ci può stare pure l'errore di parallasse durante la misura, ma ti posso dire che ad occhio e croce hanno conteggiato anche il (per me inutilissimo) superknob.
Detto ciò, se hai i millimetri contati rischi di non accedere a qualche bottone nella parte alta dei pannelli....