Differenza tra accordi col puntino e col trattino

  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4693
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 1024  

25-05-23 15.44

@ KBL
d_phatt ha scritto:
O almeno è così che mi spiego la scelta di questa sigla C13, che per com'è scritta quella tabella, in effetti equivale ad una sigla 6/9 con l'aggiunta della settima minore.

Per come l'ho sempre vista C13 ha funzione di dominante, C6/9 di tonica, il che influisce anche nei cambiamenti che magari ti viene voglia di fare.. Nel senso che se leggi un C6/9 e ci aggiungi una settima maggiore probabilmente non succede niente di strano, se invece ci aggiungi la settima minore (quindi trasformandolo in un C13) potresti aver distrutto il pezzo
Era soltanto un riferimento a un post di maxpiano ed era riferito esclusivamente alla costruzione "meccanica" dell'accordo e della relativa sigla, ma in effetti questa è una precisazione che avrei dovuto scrivere nel mio post. Quell'ultima frase potete anche lasciarla perdere, anzi fate come se non esistesse emo

Sul discorso delle "funzioni", non mi sbilancio finché non c'è da commentare un esempio specifico di un brano, ma non mi sembra che gli accordi "6/9" siano riservati solamente agli accordi di tonica (anche se non si trovano su quelli di dominante, o almeno a me non pare di averne visti, dato che la settima minore in questi è praticamente onnipresente). Alla fine poco importa, comunque, perché tanto bisogna sempre vedere da dove si parte e dove si arriva per valutare il ruolo di un determinato accordo.
  • KBL
  • Membro: Senior
  • Risp: 614
  • Loc: Milano
  • Thanks: 110  

25-05-23 16.12

d_phatt ha scritto:
ma non mi sembra che gli accordi "6/9" siano riservati solamente agli accordi di tonica

no hai ragione, perché è evidente che ad esempio li trovi anche come sottodominante, forse ho semplificato un po' intendendo semplicemente "non di dominante".
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4693
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 1024  

25-05-23 16.25

KBL ha scritto:
forse ho semplificato un po' intendendo semplicemente "non di dominante"

E allora probabilmente ci sta emo
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3733
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 519  

25-05-23 17.17

La sesta sostituisce la settima maggiore, che essendo la sensibile appartiene più alla sfera dell’accordo di dominante rispetto a quello di tonica. Per questo è stata “sostituita” con la sesta, ed è praticamente sempre nell’accordo di tonica, perché in realtà nell’accordo di sottodominante la settima maggiore non è un problema.
Quindi in pratica anziché fare l’accordo (con estensione completa sul DO) di tonica DO MI SOL SI RE (FA) LA si farà DO MI SOL LA RE (FA) LA. Proprio per evitare il SI che è la sensibile.

L’undicesima, che su un accordo di Do è il FA, cozza con la terza maggiore, il MI, quindi in genere non si suona. Almeno nelle toniche.
Perché in realtà sulle dominanti si trovano gli accordi REm7/SOL oppure FA/SOL, che sono comunque modi di scrivere un accordo di SOL dominante. Suonano molto eleganti, e sono molto più morbidi di un SOL7 normale. Non so bene se ci sono altri modi di scriverli e se c’è un modo più comune di farlo, forse SOL11? Mah. Anche se non l’ho visto spesso. Fatto sta che è un accordo che si usa, nonostante sia un accordo di dominante con all’interno anche la nota della tonica (DO) e spesso è anche esclusa la terza (SI). Quindi, ragionando, mi sa che è un SOL9sus4. O comunque è un accordo sospeso, visto che manca la terza, ed è comunque di dominante.
  • KBL
  • Membro: Senior
  • Risp: 614
  • Loc: Milano
  • Thanks: 110  

25-05-23 17.33

il Levine (Jazz Piano Book) lo definirebbe sempliceente "Gsus".
Io se dovessi annotarmi quell'accordo me lo segnerei indiferentemente come F/G, o G11, o G7sus4 (o G9sus4) li trovo tutti "sinonimi", usando sus4 però specificherei sempre 7 o 9 altrimenti lo intepreterei come triade semplice (con quarta al posto di terza).
  • Whoispink
  • Membro: Senior
  • Risp: 609
  • Loc: Ferrara
  • Thanks: 88  

25-05-23 17.45

Disdicevole
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4693
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 1024  

25-05-23 17.49

@ KBL
il Levine (Jazz Piano Book) lo definirebbe sempliceente "Gsus".
Io se dovessi annotarmi quell'accordo me lo segnerei indiferentemente come F/G, o G11, o G7sus4 (o G9sus4) li trovo tutti "sinonimi", usando sus4 però specificherei sempre 7 o 9 altrimenti lo intepreterei come triade semplice (con quarta al posto di terza).
Se l'accordo di cui parliamo è G C D F A (e magari il C scende al B prima di risolvere) personalmente lo siglo G9sus4, la trovo la dicitura più "onesta" da un punto di vista teorico (ed è molto simile alla versione proposta dal New Real, che è semplicemente "9sus").
  • Roberto_Forest
  • Membro: Expert
  • Risp: 3733
  • Loc: Vicenza
  • Thanks: 519  

25-05-23 17.55

@ Whoispink
Disdicevole
Fa un po’ ridere… così senza troppe spiegazioni. La 11esima suona male. Punto. Quindi usiamo la 11#. Il perché non ci interessa. Ma fondamentalmente ha ragione.
Lui tra l’altro dice proprio, terra terra, di estendere l’accordo, dalla nona in poi con la triade di partenza un tono sopra.
Ed effettivamente è così, può anche essere utile questo trucchetto, ne terrò da conto.
  • filigroove
  • Membro: Expert
  • Risp: 3804
  • Loc: Pistoia
  • Thanks: 319  

26-05-23 02.23

@ benjomy
non esattamente
vuoi mettere il colore di un " semplice" accordo di dominante con uno, ad esempio con la 5b. Anche la nona suona in maniera completamente diversa e non sempre tutti sono interscambiabili...
Forse però non hai capito quello che ho scritto.
Se ci sono alterazioni scrivile pure, ma un C9, un C13 e un C7 sono concettualmente lo stesso. Nel meno ci sta il più.
È chiaro che mi riferisco al jazz, nel pop spesso si vuole un voicing preciso e allora…
  • KBL
  • Membro: Senior
  • Risp: 614
  • Loc: Milano
  • Thanks: 110  

26-05-23 09.34

d_phatt ha scritto:
personalmente lo siglo G9sus4

sì anche a me piace molto e la uso spesso, ma visto che adoro la compattezza anche G11 lo trovo comodo (il discorso eventuale se ci voglia in questo caso anche la terza o meno non mi interessa, tanto la terza con la quarta non ce la metto).
In ogni caso, specie quando si è stanchi un po' brilli e col cervello che non risponde troppo velocemente, non sottovalutarei l'efficacia di F/G emo.
  • d_phatt
  • Membro: Guru
  • Risp: 4693
  • Loc: Perugia
  • Thanks: 1024  

26-05-23 10.35

KBL ha scritto:
In ogni caso, specie quando si è stanchi un po' brilli e col cervello che non risponde troppo velocemente, non sottovalutarei l'efficacia di F/G

Io ho risolto il problema alla radice decidendo di non fare jazz emo