Numa compact 2 e 2X

  • keyboard7
  • Membro: Senior
  • Risp: 525
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 55  

20-11-20 15.06

@ zerinovic
hai mai suonato una tastiera semipesata con un feeling paragonabile a mp7 suonando il piano? quale?
allora, giusto per capirci : secondo me (ripeto secondo me) l'MP7 ha una semipesata, la pesata per me è quella del Korg SV1 (per intenderci). Presi questi come riferimenti personali (ripeto personali) , ho una vecchia Casio Privia PX320 che monta una tastiera CPK Mk2 che trovo deliziosa (per me è una semipesata), se avessi trovato qualcosa del genere sulla NC2 mi avrebbe stuzzicato.
  • d_phatt
  • Membro: Senior
  • Risp: 695
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 93  

20-11-20 15.10

@ keyboard7
allora, giusto per capirci : secondo me (ripeto secondo me) l'MP7 ha una semipesata, la pesata per me è quella del Korg SV1 (per intenderci). Presi questi come riferimenti personali (ripeto personali) , ho una vecchia Casio Privia PX320 che monta una tastiera CPK Mk2 che trovo deliziosa (per me è una semipesata), se avessi trovato qualcosa del genere sulla NC2 mi avrebbe stuzzicato.
No beh aspetta, stai sbagliando: il Kawai MP7 ha una tastiera pesata (graded hammer-action)!! Anzi "pesatissima" visto che è tra le migliori pesate in commercio...
Forse non hai chiara la distinzione. Non è questione di gusti personali, qui si parla di specifiche tecniche e quelle parlano chiaro.
Non so a che livello tu sia, magari sei un pianista molto più bravo di me e semplicemente non hai chiare le distinzioni tra i vari tipi di meccanica, ma paragonare la meccanica della Numa Compact con quella del Kawai MP7 non è solo ingiusto, ma è proprio sbagliato, sono cose diverse progettate per scopi diversi.
  • keyboard7
  • Membro: Senior
  • Risp: 525
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 55  

20-11-20 15.13

@ d_phatt
No beh aspetta, stai sbagliando: il Kawai MP7 ha una tastiera pesata (graded hammer-action)!! Anzi "pesatissima" visto che è tra le migliori pesate in commercio...
Forse non hai chiara la distinzione. Non è questione di gusti personali, qui si parla di specifiche tecniche e quelle parlano chiaro.
Non so a che livello tu sia, magari sei un pianista molto più bravo di me e semplicemente non hai chiare le distinzioni tra i vari tipi di meccanica, ma paragonare la meccanica della Numa Compact con quella del Kawai MP7 non è solo ingiusto, ma è proprio sbagliato, sono cose diverse progettate per scopi diversi.
guarda, io ho la MP6 ed è più "dura" dell'MP7. Avevo provato la MP7 per fare il cambio (poi non l'ho fatto) e la tastiera mi era piaciuta di più della mia MP6 perchè era più morbida e scorrevole.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9149
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 705  

20-11-20 15.14

@ keyboard7
allora, giusto per capirci : secondo me (ripeto secondo me) l'MP7 ha una semipesata, la pesata per me è quella del Korg SV1 (per intenderci). Presi questi come riferimenti personali (ripeto personali) , ho una vecchia Casio Privia PX320 che monta una tastiera CPK Mk2 che trovo deliziosa (per me è una semipesata), se avessi trovato qualcosa del genere sulla NC2 mi avrebbe stuzzicato.
quelle che citi sono “hammer action“ é ce una differenza enorme dal cosiddetto (commercialmente)tasto semipesato, che é un semplice tasto con molla+pesetti non c’è una meccanica...
quindi adesso piu che mai sono convinto che la NC2 non fa per te...
  • keyboard7
  • Membro: Senior
  • Risp: 525
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 55  

20-11-20 15.19

@ zerinovic
quelle che citi sono “hammer action“ é ce una differenza enorme dal cosiddetto (commercialmente)tasto semipesato, che é un semplice tasto con molla+pesetti non c’è una meccanica...
quindi adesso piu che mai sono convinto che la NC2 non fa per te...
guarda non voglie entrare nel "tecnico", io ti dico le mie impressioni al tatto. Le pesate non sono tutte uguali, alcune sono più dure altre più morbide. Per esempio ho anche il Korg SP 170 (che penso sia pesata) ma non mi piace, preferisco addirittura la Casio, ma anche la MP6. Per questo dico che la definizione "pesata", "semipesata" ecc. lascia un pò il tempo che trova, quando ci metti sopra le dita ti fai un'idea
  • d_phatt
  • Membro: Senior
  • Risp: 695
  • Loc: Perugia
  • Status:
  • Thanks: 93  

20-11-20 15.20

@ keyboard7
guarda, io ho la MP6 ed è più "dura" dell'MP7. Avevo provato la MP7 per fare il cambio (poi non l'ho fatto) e la tastiera mi era piaciuta di più della mia MP6 perchè era più morbida e scorrevole.
La durezza è una questione diversa, tastiere hammer action diverse possono avere durezze diverse, anzi è difficile trovarne due molto simili, ma rimangono sempre e comunque nella categoria delle pesate. Dipende dal meccanismo interno. Ma sono tutte dello stesso tipo, con simulazione dell'azione del martelletto alla base.
Mentre la semipesata non simula l'azione del martelletto, altrimenti sarebbe hammer-action per definizione. Il suo meccanismo è molto più immediato e semplice, ecco perché la Compact pesa solo 7 kg. Ed ecco perché non ti sei trovato bene...ci credo, se avevi i due Kawai come riferimento!
  • JoelFan
  • Membro: Expert
  • Risp: 2450
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 322  

20-11-20 15.25

@ zerinovic
verifica tu stesso in questo thread se prima che ne abbia parlato @jaam ne ha fatto cenno qualcun altro...poi i limiti delle semipesate suonando il piano dovrebbero essere chiari...non lo vado nemmeno a provare numa compact e la sua semipesata se ho in testa mp7...l’approccio é gia sbagliato a monte...secondo me.
Non credo, Zeri.
Guarda che ne hanno parlato in tanti.
Anche Enzo Mex, nella sua recensione.

Non puoi certo sostenere che anche lui si sia fatto influenzare da Ale.
Purtroppo è così la Compact.
  • toniz1
  • Membro: Senior
  • Risp: 761
  • Loc: Verona
  • Status:
  • Thanks: 55  

20-11-20 15.25

ehhh... una volta le categorie erano ben distinte: synth action, semipesata, pesata. Punto.

Da quando hanno messo su alcune ws delle pesate "piu' leggere" (mi viene in mente quelle che ho usato su Mox8 o Kurz Sp-5) per far fare un po' di tutto senza penalizzare troppo l'uso come "pianoforte".. l'area grigia si e' fatta piu' estesa.

Io ho ben presente cosa intendo per tastiera pesata, e mi rendo conto che ce ne sono di piu' pesanti, di piu' leggere, con scappamento, gommose.. ma sempre pesate sono.

E di questa categoria non fa parte la NC.. che ha un tipo di tastiera semipesata.. .di cui in giro non se ne vedono tante ormai, perche' (da quello che vedo, ma nn vado piu' tanto in giro a negozio) le semipesate recenti sono solo synth action con molle un po' piu' dure, senza i pesetti sotto... e la differenza con una semipesata con i pesetti io la sento (sarà perche' in casa ne ho due, ma ne ho avute altre nel tempo)...

quindi quelle che hai citato sono tutte pesate .. .piu' o meno... ma pesate.. .che nulla hanno a che fare con la NC...
evidentemente a te piace un tipo di tasto pesato di un certo tipo, ma ti consiglierei di lasciare stare le semipesate, in quanto non troverai nulla di tuo gusto.

(la risposta era diretta a keyboard 7, scusate non ho quotato)

peace...
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9149
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 705  

20-11-20 15.28

@ keyboard7
guarda non voglie entrare nel "tecnico", io ti dico le mie impressioni al tatto. Le pesate non sono tutte uguali, alcune sono più dure altre più morbide. Per esempio ho anche il Korg SP 170 (che penso sia pesata) ma non mi piace, preferisco addirittura la Casio, ma anche la MP6. Per questo dico che la definizione "pesata", "semipesata" ecc. lascia un pò il tempo che trova, quando ci metti sopra le dita ti fai un'idea
quando tu vedi scritto nelle specifiche di uno strumento tastiera semipesata di base è come la numa compact...poi ognuno apporta le sue modifiche applica molle piu dure i tasti sono piu lunghi, i pesetti sono di piu o di meno,ma di base...hai un comportamento ed un tocco. che ti dice subito dove vai a cadere...

quando invece ce scritto hammer action. allora è un tasto simil pianistico, aspettati l'effetto contrappeso,lo scalino, e certo una inerzia e un peso maggiore. anche li le variazioni sono tante...tasti piu o meno lunghi, pesi in gioco diversi, scorrevolezza ecc...

nb:
azz non hai una semipesata invece che keyboard7 potevi essere piano7...emo
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 8412
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 659  

20-11-20 15.29

@ keyboard7
guarda non voglie entrare nel "tecnico", io ti dico le mie impressioni al tatto. Le pesate non sono tutte uguali, alcune sono più dure altre più morbide. Per esempio ho anche il Korg SP 170 (che penso sia pesata) ma non mi piace, preferisco addirittura la Casio, ma anche la MP6. Per questo dico che la definizione "pesata", "semipesata" ecc. lascia un pò il tempo che trova, quando ci metti sopra le dita ti fai un'idea
Giusta osservazione, per capire meglio è corretto parlare di "hammer action" in quanto il meccanismo simula quello del tasto di un vero pianoforte, allo scopo di gestire la variazione di durezza durante la corsa del tasto stesso.
Poi ci si avvicina più o meno alla meccanica di un vero pianoforte, ma considera che anche sui pianoforti veri le diverse meccaniche che trovi sono differenti al tocco ed anche di molto.
Ma quello di cui parlavi è un altro discorso, ossia la corrispondenza tra velocità di esecuzione e suono che si ottiene, quello in teoria dovrebbe poter essere regolato a prescindere dal fatto che il tasto sia hammer action o semi weighted.
Con questo non voglio fare critiche, NC2 non l'ho mai provata.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9149
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 705  

20-11-20 15.37

@ JoelFan
Non credo, Zeri.
Guarda che ne hanno parlato in tanti.
Anche Enzo Mex, nella sua recensione.

Non puoi certo sostenere che anche lui si sia fatto influenzare da Ale.
Purtroppo è così la Compact.
aspetta MEX è molto chiaro e già aveva sentito "chiacchiere" sulla dinamica,(lo dice) il perno della critica è dovuto all'estensione di 88 tasti. ma NON è un piano digitale....cioè per me è come chiedere ad un pesce di saltare sull'albero...con una scimmia avrai piu successo.
prendetevi una hammer action....
  • JoelFan
  • Membro: Expert
  • Risp: 2450
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 322  

20-11-20 15.58

@ zerinovic
aspetta MEX è molto chiaro e già aveva sentito "chiacchiere" sulla dinamica,(lo dice) il perno della critica è dovuto all'estensione di 88 tasti. ma NON è un piano digitale....cioè per me è come chiedere ad un pesce di saltare sull'albero...con una scimmia avrai piu successo.
prendetevi una hammer action....
Ma guarda che dispiace anche a noi.

Però bisogna essere onesti. Ho avuto A33, Kurzweil SP4/7, Artis 7, nessuna con problemi di dinamica. Quando ho provato la compact 2 mi sono stupito di come una società specializzata da anni in master abbia potuto concepire una tastiera con questo problema.

In questo forum credo ci legga gente interessata agli strumenti musicali ed alle tastiere in genere. Credo occorra essere sinceri.
  • zerinovic
  • Membro: Supporter
  • Risp: 9149
  • Loc: Grosseto
  • Status:
  • Thanks: 705  

20-11-20 16.10

@ JoelFan
Ma guarda che dispiace anche a noi.

Però bisogna essere onesti. Ho avuto A33, Kurzweil SP4/7, Artis 7, nessuna con problemi di dinamica. Quando ho provato la compact 2 mi sono stupito di come una società specializzata da anni in master abbia potuto concepire una tastiera con questo problema.

In questo forum credo ci legga gente interessata agli strumenti musicali ed alle tastiere in genere. Credo occorra essere sinceri.
sinceramente io ne ho avute diverse di semipesate non quelli che dici tu...ed i "problemi" sono gli stessi...(cioè, passaggio assolutamente indolore)passando da un piano digitale si hanno questi problemi perche la mano è abituata a ben altre forze...specularmente potrei dire che su certe tastiere non c'è dinamica, suonano piatte come un midifile...che forse è l'unico modo per tenere a bada la dinamica su tastiere al tocco troppo leggere.
  • GianfrixMG
  • Membro: Senior
  • Risp: 246
  • Loc: Bari
  • Status:
  • Thanks: 22  

20-11-20 16.22

JoelFan ha scritto:
A33

Che poi la Roland A-33 dovrebbe avere la stessa identica keybed della NC2. Il problema quindi risiede nella tastiera, nella velocity curve del firmware sulla NC2 o è solo un placebo?
  • cecchino
  • Membro: Expert
  • Risp: 3576
  • Loc: Roma
  • Status:
  • Thanks: 280  

20-11-20 16.31

zerinovic ha scritto:
il perno della critica è dovuto all'estensione di 88 tasti. ma NON è un piano digitale...

Esattamente, il problema è che sul sito di Studiologic, nella pagina dei prodotti, viene presentata come "extremely portable digital piano", quindi non siamo noi a creare l'equivoco di fondo.
  • JoelFan
  • Membro: Expert
  • Risp: 2450
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 322  

20-11-20 16.32

@ GianfrixMG
JoelFan ha scritto:
A33

Che poi la Roland A-33 dovrebbe avere la stessa identica keybed della NC2. Il problema quindi risiede nella tastiera, nella velocity curve del firmware sulla NC2 o è solo un placebo?
La Roland A33 ha un tocco decente, meglio della A37, a mio parere .
Non so da dove arrivi la keybed, ma ci si poteva suonare abbastanza bene.
  • GianfrixMG
  • Membro: Senior
  • Risp: 246
  • Loc: Bari
  • Status:
  • Thanks: 22  

20-11-20 16.39

@ JoelFan
La Roland A33 ha un tocco decente, meglio della A37, a mio parere .
Non so da dove arrivi la keybed, ma ci si poteva suonare abbastanza bene.
Guarda questa pagina.
Pare che NC2, A33 ed A37 condividano la stessa keybed, ovvero la TP9/Piano. In questo video su YouTube ad un certo punto si vede la tastiera aperta ed è chiaramente la quel modello di Fatar. Tra l'altro, la TP9/Piano è anche usata nelle vecchie VMK-88 e TMK-88.
  • JoelFan
  • Membro: Expert
  • Risp: 2450
  • Loc: Milano
  • Status:
  • Thanks: 322  

20-11-20 16.42

@ GianfrixMG
Guarda questa pagina.
Pare che NC2, A33 ed A37 condividano la stessa keybed, ovvero la TP9/Piano. In questo video su YouTube ad un certo punto si vede la tastiera aperta ed è chiaramente la quel modello di Fatar. Tra l'altro, la TP9/Piano è anche usata nelle vecchie VMK-88 e TMK-88.
Ok.
Sono portato quindi a pensare che il feeling con la tastiera non dipenda solo dalla tastiera in sé, ma evidentemente anche da altri fattori.
  • paolo_b3
  • Membro: Guru
  • Risp: 8412
  • Loc: Ravenna
  • Status:
  • Thanks: 659  

20-11-20 16.53

@ JoelFan
Ok.
Sono portato quindi a pensare che il feeling con la tastiera non dipenda solo dalla tastiera in sé, ma evidentemente anche da altri fattori.
Come dicevo il problema a cui si riferisce Keyboard7 è un problema di taratura della curva dinamica. E' uno degli aspetti più determinanti, almeno quanto la pesatura della keybed, a stabilire quello che si definisce feeling.
Ammesso che la NC2 abbia quel problema, sarebbe risolvibile andando a rimapparla, quindi non c'entra il reparto Fatar, ma il reparto Studiologic.

Perchè i meccanici sanno fare il loro lavoro, sono gli elettronici che lasciano a desiderare emo

emo
  • hrestov
  • Membro: Expert
  • Risp: 2794
  • Loc: Vicenza
  • Status:
  • Thanks: 263  

20-11-20 17.10

Io c'ho suonato un paio di anni, anche il piano, con la A33, senza usare da software curve diverse da quella standard, e il piano era suonabilissimo. Ce l'ho ancora, quasi quasi la ritiro fuorie la uso con l'iPad come seconda tastiera tipo per le chiese ai matrimoni.